Nella cucina del Cetto "Sedano gratinato al ragù" ricetta antispreco

                       SEDANO  GRATINATO  AL RAGU'




Ho scelto di inserire nel nostro Blog una ricetta per nulla particolare ma interessante perché

la considero una ricetta antispreco....e...con i tempi che corrono...!!!

Se vi capita di comperare delle gambe di sedano e dopo averne scelto le parti più tenere per 

farci una insalata, ne avanza una quantità notevole, possiamo congelarlo per averne sempre 

pronto in casa per brodi o soffritti.

Ma possiamo usarlo anche così come secondo piatto.

La ricetta che vi propongo permette di utilizzarlo in modo insolito, facendone un piatto 

completo.

Ingredienti per 4 persone :

1 sedano intero

ragù di carne

4 cucchiai di parmigiano grattugiato 

2 cucchiai di pan grattato

olio extra vergine d'oliva

sale

Tempo di preparazione 10 minuti (con il ragù pronto)

Tempo di cottura del sedano 5 minuti

Tempo in forno 15/20 minuti

Mettete a bollire una pentola d'acqua capiente abbastanza da contenere il sedano.

Pulite bene il sedano, eliminando le coste esterne più dure, (da conservare surgelate per un 

soffritto) e sbollentatelo 5 minuti in acqua salata.

Scolatelo bene dall'acqua.

Accendete il forno a 180°

Ungete leggermente una pirofila che possa essere portata in tavola.

Allineate le coste del sedano, alternando le più lunghe con le più corte, coprite con il ragù di 

carne, spolverate abbondantemente di parmigiano, terminate con il pangrattato e passate in 

forno a 180° per un quarto d'ora, finché la superficie non si è un po' gratinata.

Servite subito comunque caldo.

Strategie : questo piatto è molto interessante perché ti permette di riutilizzare avanzi di  

ragù allungandolo magari con del pomodoro.

Potete arricchire il piatto aggiungendo qualche fetta di prosciutto cotto tra le coste di 

sedano e il ragù.

I vegetariani potrebbero farlo solamente con il pomodoro.

Buon Appetito...!!!

















Commenti